A Chieri (TO), torna la Fiera di San Martino, con il Festival del Giornalismo Alimentare

A3_Locandina_Convegno_Rurale_1_Nov_2017_T.indd

Convegno sulle politiche locali del cibo sabato 11 a Chieri, nel Torinese, nell’ambito della Fiera di San Martino 2017, in una zona particolarmente vocata alle produzioni agricole di qualità. Quello delle politiche locali del cibo è un tema caro al Festival, un argomento che vogliamo sviluppare ancora, sempre dal punto di vista del miglioramento della comunicazione verso i cittadini.

A moderare il convegno “Terra che fa cultura, un’analisi del nostro territorio per progettare un nuovo modello di sviluppo”, sarà il direttore del Festival, Massimiliano Borgia.

I lavori si svolgono a partire dalle 10 nella sala del Consiglio comunale in via Palazzo di Città 10.

Al centro del convegno l’analisi delle potenzialità di un territorio che è al centro di un nuovo patto di sviluppo, il Patto di identità territoriale, sottoscritto dai comuni dell’area est e sud del Torinese. Un’area che ha una forte vocazione industriale (dal tessile di Chieri, alle molte aziende dell’altopiano di Poirino, alla Martini di Pessione alle aziende di Carmagnola) ma che rappresenta anche uno degli spazi agricoli più importanti dell’Italia nord occidentale.

In particolare, saranno presentate due ricerche proprio sulle potenzialità in ambito agroalimentare di quello che, in fin dei conti, è un po’ lo spaccato di tanti altri territori italiani in cerca di nuove funzioni produttive anche in settori antichi come quello delle filiere del cibo.

La prima delle ricerche è quella di Ires, l’istituto di studi statistici e sociali del Piemonte, uno studio, presentato da Giovanna Perino ed Enrico Gottero sui comuni del Patto di identità territoriale, studio che si focalizza sulle potenzialità di innovazione nella riscoperta delle proprie vocazioni agricole.

L’altro lavoro è presentato da Federica Larcher, Paola Gullino e Luca Battisti del Dipartimento scienze agrarie, forestali e alimentari dell’Università di Torino. Lo studio redatto in collaborazione con Coldiretti, analizza le potenzialità delle produzioni agricole chieresi.

Egidio Dansero e Giacomo Pettenati del Dipartimento culture, politica e società della stessa Università di Torino, parleranno degli sviluppi del progetto di Atlante del Cibo di Torino metropolitana, che fotografa il territorio metropolitano torinese analizzando le offerte e le carenze nel soddisfacimento del diritto dei cittadini a un cibo di qualità.

A chiudere ci sarà l’assessore alle attività produttive di Chieri Marina Zopegni che dialogherà con l’assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero, sul rapporto tra le aggregazioni spontanee dei comuni e le politiche regionali in ambito agroalimentare.

Ad introdurre, il sindaco di Chieri Claudio Martano.

A seguire, si potrà visitare la tradizionale Fiera di San Martino per le vie e gli angoli medievali della città.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *