Il Festival chiude col botto: circa 1.000 accreditati, più che nella prima edizione

food (2)
 
Oltre mille accreditati, più di 300 giornalisti e centinaia di food blogger, influencer, comunicatori. E decine e decine di visitatori che hanno voluto rimanere “anonimi”. Sono loro ad aver animato la seconda edizione del Festival del Giornalismo Alimentare, il cui successo, rispetto all’anno precedente, è certificato anche – e soprattutto – dai numeri.
Sono infatti nettamente in crescita sia i numeri delle presenze che quelli relativi all’offerta formativa. I 300 posti a sedere della Biblioteca Nazionale, 200 in Auditorium Vivaldi e i 100 della Sala Mostra, sono stati quasi sempre occupati, con le sale addirittura gremite durante gli eventi Sigef che davano i crediti ai giornalisti. Ma non solo: con 25 panel e 120 relatori, il Festival ha – se non doppiato – almeno aumentato nettamente i numeri di un anno fa.
Lo staff ha lavorato intensamente per tre giorni per accogliere gli ospiti e gli speaker. Tutti i panel sono stati coperti dai social, da Instagram a Facebook fino a Twitter (dove l’hashtag #foodfest17 è stato costantemente tra i trend topic). Sul sito del Festival, gli articoli sono stati un centinaio, più di dieci dedicati specificamente ai singoli incontri.
Ora, mentre sono ancora in corso i conteggi ufficiali del numero dei presenti delle singole giornate, dei partecipanti ai press tour e agli eventi off, lo staff del Festival è già al lavoro per organizzare l’edizione del prossimo anno. Per ora, si conoscono le date: l’appuntamento è per il 22, 23 e 24 febbraio 2018. La formula sarà quella vincente che ha già caratterizzato le prime due edizioni. Al più presto, nuove informazioni.

food (4)
food (6)
food (1)
food (7)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *