Il nostro direttore Massimiliano Borgia al Salone del Libro per parlare di food policy

borgia

Il Festival del Giornalismo Alimentare partecipa al XXX Salone del libro di Torino con la moderazione del doppio incontro con la sindaca della città Chiara Appendino dedicato alle politiche urbane del cibo venerdì 19 maggio a partire dalle ore 10.30 nello stand della Città di Torino (Padiglione 1).

Il tema della cosiddette “food policy” è una costante del Festival che ha dedicato a questo tema molto attuale due panel nel corso della prima edizione (febbraio 2016) e un panel nella seconda (febbraio 2017).

Il Festival sarà presente nella persona del direttore, Massimiliano Borgia, che modererà il confronto, sul tema del diritto al cibo di qualità, tra la sindaca e i rappresentanti dei cittadini, della ricerca e delle istituzioni che hanno contribuito ad elaborare le food policy di Torino. Nell’occasione, Appendino annuncerà anche i primi provvedimenti per attuare le politiche decise in un percorso di ascolto durato due anni e terminato a fine 2015.

L’occasione del confronto sarà la presentazione di due pubblicazioni nate da quel lungo lavoro di coinvolgimento delle rappresentanze dei cittadini.
Il primo dibattito, dalle ore 10.30 alle 12 prenderà spunto dalla presentazione del libro Il cibo in Città, Turin Food Policy. Buone pratiche e prospettive, a cura di Maria Bottiglieri, Giacomo Pettenati, Alessia Toldo, Edizioni Franco Angeli, Milano 2017. Appendino, affiancata dall’assessore Stefania Giannuzzi, dialogherà con gli attori del sistema alimentare torinese, protagonisti della pubblicazione. L’introduzione sarà affidata a Maria Bottiglieri, responsabile della cooperazione internazionale e pace della Città di Torino. Interverranno Egidio Dansero, Università di Torino, tra i più attenti studiosi delle politiche del cibo ed Elena Di Bella, dirigente della Città metropolitana di Torino che nel Torinese ha avviato progetti storici come il Paniere dei prodotti tipici e le clausole per i prodotti a Km zero nelle mense scolastiche.

A seguire, dalle ore 12.00 alle 13.30, sempre nello stand Einaudi – Città di Torino, il dibattito Il cibo: è un bene comune? con la presentazione del Quaderno di Labsus Cibo, cittadini e spazi urbani. Verso un’amministrazione condivisa dell’Urban Food Policy di Torino, a cura di Daniela Ciaffi, Francesca De Filippi, Giulia Marra, Emanuela Saporito. Anche qui, aprirà l’incontro la sindaca Appendino, seguita da Maria Bottiglieri. Sono previsti gli interventi di Giacomo Pettenati dell’Università di Torino, con una relazione sul sistema alimentare locale come bene comune, ed Emanuela Saporito, del Politecnico, sul cibo come bene comune relazionale. Concluderanno il dibattito il vicesindaco Guido Montanari, con  No soil, no food: pianificazione urbanistica e sostenibilità “alimentare” nel governo del territorio. E l’assessore Marco Giusta, con I Patti di amministrazione condivisa e i beni comuni torinesi che facilitano l’accesso al cibo. In questa occasione verranno illustrati i modo più approfondito i primi progetti per sostenere la qualità delle produzioni di cibo come elemento di coesione sociale.

Il Festival del Giornalismo Alimentare partecipa anche a Superfestival, la rassegna dedicata ai festival culturali italiani, inserita nel Salone del libro dove saranno presenti 67 festival culturali italiani.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *