Cosa contraddistingue l’offerta enogastronomica in Sardegna e come si posiziona rispetto al resto d’Italia?

Ma, soprattutto, quali realtà, prodotti e percorsi di gusto dell’isola sono capaci di generare turismo?

Questo il tema di “Sabores”, per il ciclo d’incontri AperiTurismo al suo 5° e ultimo appuntamento dell’anno, il prossimo 8 novembre, dalle ore 16, nella Sala delle Mura del centro culturale “Il Ghetto”, in via Santa Croce 18 a Cagliari.

Tra gli speaker di questo incontro, alcuni dei migliori maestri della cucina sarda, come Stefano Deidda, titolare e chef del ristorante “Dal Corsaro” di Cagliari, stella Michelin della ristorazione isolana, Luigi Bergeretto, chef e imprenditore del resort di lusso, Petra Segreta resort di San Pantaleo, Maria Carta, capocuoca dell’Hotel Faro Capo Spartivento e Leonardo Marongiu, direttore dell’Accademia di alta cucina “Casa Puddu” e titolare del ristorante “Hub” di Macomer. Seguiranno gli approfondimenti dei temi legati al food per una corretta Comunicazione sui social e mass media, a cura di Massimiliano Borgia, giornalista e direttore del Festival del Giornalismo Alimentare di Torino e sulla reperibilità online e l’ecommerce dei prodotti enogastronomici sardi di punta. A confronto, su quest’ultimo tema, l’esperienza decennale del sito Kara Sardegna della Geasar di Olbia, che verrà raccontato per voce del direttore commerciale Lucio Murru, e il recente progetto dell’Unione Sarda S.P.A. di Sardinia eCommerce, approfondito da Lia Serreli, direttore generale del gruppo. Chiude la staffetta degli interventi un panel dedicato alle realtà enogastronomiche isolane, tra eventi, iniziativee percorsi, con particolare attenzione alle mete gourmet di ospitalità diffusa più note, come nell’esempio della Dimora del Gruccione di Santu Lussurgiu, spiegata dalla proprietaria e operating manager Lucilla Speciale, e al tema del wine tourism in Sardegna, sviluppato da Giulia Annis, hospitality manager delle Cantine Argiolas.

Moderano l’incontro Alessandra Guigoni, antropologa e food blogger, Francesco Asquer, direttore del Consorzio Uno e Giulia Eremita, esperta di marketing turistico online.

Il talk è organizzato dal Consorzio Uno, ente che gestisce la sede universitaria di Oristano, in collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università di Cagliari, con il patrocinio dell’Assessorato regionale al turismo, commercio e artigianato. Come nella consolidata formula delle edizioni precedenti degli Aperiturismo, in poco più di due ore e mezzo si susseguiranno brevi e moderati interventi, tra panel e approfondimenti, in streaming anche Contatti: Giulia Eremita Tel/WA: 3480360916 Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.