Una novità di questa terza edizione è lo spazio Business to Business, riservato agli incontri di lavoro. Si tratta di uno spazio, giovedì 22 febbraio dalle 14.30 alle 17, organizzato in collaborazione con i Maestri del gusto della Camera di commercio di Torino. Qui i freelance e i blogger incontrano artigiani e piccole imprese alimentari che hanno bisogno di affidare a professionisti la propria comunicazione.

Da questa attività, a partecipazione gratuita, il Festival non incamera nessun introito economico.

Ma perché un festival giornalistico dovrebbe ospitare anche un B2B?

Perché il mestiere di giornalista sta cambiando. La maggioranza dei giornalisti, oggi, sono liberi professionisti che non vengono più assunti da editori ma che vendono le proprie collaborazioni a testate giornalistiche ma anche a clienti che hanno bisogno di comunicatori in grado di raggiungere il pubblico. Così i freelance (oggi il 65% dei giornalisti) insieme ai blogger, devono cercarsi sempre nuovi lavori. Dalle testate web fino ai siti delle aziende che hanno bisogno non solo di offrire una vetrina dei loro prodotti ma che devono anche comunicare verso l’esterno le “loro” notizie.

Si tratta di lavori che mescolano il giornalismo puro al lavoro di ufficio stampa e di Pr.

Su questo il Festival non dà giudizi ma “fotografa” una situazione.

Sugli aspetti deontologici di questo sviluppo della professione giornalistica ne discutiamo ampiamente al Festival. Ma per dare un servizio in più ai freelance e ai blogger, abbiamo deciso di fare incontrare aziende che non riescono la gestire in proprio la comunicazione con questi professionisti.

Ecco le specifiche del B2B

Orario

Giovedì 22 Febbraio dalle 14,30 alle 17

Logistica

Gli incontri Business to Business si svolgeranno in 4 stanze riservate allo scopo nella location del Festival presso il Centro Congressi Torino Incontra

Una persona dello staff del Festival sarà incaricata di sovrintendere al regolare svolgimento dell’iniziativa;

Tempi e suddivisione degli incontri

Sono previsti 3 turni di colloqui per le imprese (14,30-15,30/15,30-16,30/16,30-17)

A ciascuna impresa sarà assegnata una stanza per ciascun turno.

L’scrizione è a numero chiuso: massimo 4 imprese (una in ciascuna stanza) per ciascun turno per un totale di 10 imprese per l’intero B2B

  • 4 colloqui in contemporanea ogni 15 minuti;
  • minimo 4 comunicatori per ciascun turno di un’ora e 2 per quello di mezz’ora

Il numero massimo è di 16 comunicatori per turno di un’ora e 8 per quello di mezz’ora. Quindi il numero massimo di comunicatori per l’intero B2B è di 40.

Iscrizione

Le iscrizioni dei comunicatori (freelance o blogger) al B2B avverranno in risposta alla mail di invito ricevuta dal Festival e, alla reception del Festival fino alle ore 11 del 22 febbraio.

Più precisamente, i comunicatori devono dare la loro adesione a partire dal 16/02 tramite invio e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Nella mail deve essere indicato l’ordine di preferenza dei maestri.

I comunicatori verranno inseriti in una scaletta degli incontri che verrà loro comunicata e che verrà comunicata anche alle imprese.

L’organizzazione del Festival non risponde degli esiti dei colloqui B2B.