La Scuola di Stresa parteciperà anche quest'anno al Festival del Giornalismo Alimentare.Quella del 2018 è una data speciale per l'Istituto di Istruzione Superiore Erminio Maggia, all'avanguardia nel campo alberghiero: cade quest'anno il suo ottantesimo anniversario. E, in questa importante ricorrenza, non mancherà il supporto del prestigioso Istituto all'organizzazione della manifestazione.

L’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa, la prima scuola alberghiera d’Italia, fondata nel 1938 nella cittadina sul lago Maggiore, festeggia con un fitto calendario di eventi, che coinvolge docenti, studenti, personalità della cultura, del territorio e non solo, grazie anche al supporto dell’associazione Hospes, che da oltre 50 anni sostiene la scuola e i suoi allievi. Tra gli appuntamenti più attesi del calendario di "Da 80 anni generazioni in cordata!" ci sono i due dinner gala fundraising preparati dagli chef stellati Antonino Cannavacciuolo, patron del Ristorante Hotel Villa Crespi di Orta San Giulio (due stelle Michelin) oltre che giudice di Masterchef, e Marco Sacco, padrone di casa del Ristorante Piccolo Lago di Mergozzo (due stelle Michelin) nonché ideatore del Movimento Gente di Lago per la salvaguardia e valorizzazione del pesce d’acqua dolce. I due maestri della cucina firmeranno i menù serviti nelle serate di beneficenza del 26 marzo e del 20 aprile rispettivamente. Un ulteriore riconoscimento per l’ottantesimo della scuola è stata la richiesta dell’accademia Bocuse d’Or di rendere partecipi gli studenti nella gestione della selezione italiana del Bocuse d’Or, il concorso mondiale di alta cucina, avvenuta a ottobre 2017. A seguito dell’ottima prestazione gli allievi potranno partecipare alla gestione anche dell’evento europeo targato Bocuse d’Or, che si terrà a Torino, l’11 e il 12 giugno.