Una storia lunga più di 80 anni, fatta di ricerca scientifica e di promozione di uno stile di vita sano. Yakult sarà presente al Festival del Giornalismo Alimentare, con un proprio corner, essendo da alcuni anni attivamente a fianco dei professionisti della comunicazione per favorire una maggior consapevolezza, da parte della popolazione, delle informazioni sul tema della nutrizione.

E’ nel 1930 che all’Università di Kyoto in Giappone, il medico e microbiologo della Facoltà di Medicina Minoru Shirota seleziona e coltiva un particolare fermento lattico, tanto forte da resistere ai succhi gastrici e giungere vivo nell’intestino, favorendo così l’equilibrio della flora intestinale. Questo fermento viene chiamato Lactobacillus casei Shirota (LcS), in suo onore. Nel 1955 viene fondata a Tokyo Yakult Honsha Co. Ltd., attuale capogruppo mondiale; dal 1964 il Gruppo sviluppa progressivamente la propria attività all’estero per approdare, nel 1994, nel mercato europeo e, nel 2007, in Italia. 

La storia di Yakult non ha mai smesso di nutrirsi di ricerca scientifica, con particolare focus nel campo dei probiotici. L’azienda dispone di una divisione Ricerca & Sviluppo e di due importanti centri all’avanguardia: l’Istituto Centrale di Ricerca Microbiologica a Tokyo e il Centro Europeo di Ricerca a Ghent in Belgio. In Italia, Yakult svolge in ambito scientifico diverse attività tra cui ricerche cliniche e di base, collaborazioni con le principali società scientifiche, partecipazione a congressi e organizzazione di corsi di aggiornamento medico.

Non mancano inoltre le attività educazionali rivolte alla popolazione, come campagne realizzate in collaborazione con società scientifiche e istituzioni. Yakult, dal 2009, è partner del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, con diverse attività educazionali nel iLabAlimentazione, per sperimentare e approfondire la conoscenza dei fermenti lattici e l’importanza del microbiota intestinale insieme a studenti e famiglie. Grazie alla storica partnership, Yakult ha recentemente sviluppato il nuovo laboratorio interattivo #ciboinfermento, per far chiarezza sul tema della fermentazione degli alimenti, dagli aspetti tecnologici a quelli storico-geografici, con un taglio scientifico e culturale.