Prima Business School al mondo, fucina di eccellenze internazionali e talenti emergenti, ESCP Europe prepara laureati e giovani imprenditori ad una brillante carriera manageriale a livello globale. Recentemente la sede italiana di Torino ha focalizzato la sua expertise verso il settore dell’alimentazione. 

Sponsor del Festival del Giornalismo Alimentare, ha infatti istituito il Master in International Food & Beverage Management - IFBM che, a partire dal prossimo settembre, punta a formare una nuova generazione di manager, capaci di portare al settore un’ulteriore spinta verso l’eccellenza, l’efficienza e l’internazionalizzazione. Rivolto ai laureati e agli imprenditori del comparto che vogliono sviluppare una propria idea, l’IFBM è il primo Master specialistico offerto in Italia da ESCP Europe e si pone l’ambizioso obiettivo di creare futuri ambasciatori del “Made in Italy” nel mondo. Di durata annuale, il Master si svilupperà in due semestri fra i campus ESCP Europe di Torino e di Parigi. Si tratta del primo Master avente sede nei due Paesi simbolo della cultura enogastronomica mondiale. Al suo interno il Master include uno stage presso le aziende partner dell’iniziativa, tra cui spiccano nomi di prestigio come: Bacardi-Martini, Baladin, Bongrain, Caffarel, Cameo, Campari, Carrefour, Coca-Cola, Costa Crociere, Danone, Distillerie Francoli, Fattorie Osella, Ferrero, Granarolo, Grom, Lavazza, Lurisia, Marchesi Antinori, Mondelez. Accanto alle lezioni in aula, l’IFBM prevede progetti di consulenza, periodi di company visit in azienda e una settimana intera presso ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, per provare direttamente l’esperienza del vero “chef”.

“Il nuovo Master in International Food & Beverage Management - assicura la professoressa Regina Brix, Direttrice accademica del Master - è una grande opportunità per chi ha la passione per questo dinamico settore in forte crescita. Il programma mette a frutto il know how delle imprese partner con l’intento di rendere il Made in Italy ancora più forte e percepito come hub di innovazione. È la giusta scelta formativa per una gioventù capace di guardare lontano. Le iscrizioni sono aperte”.

Nata a Parigi nel 1819, ESCP Europe è la più antica Business School del mondo, attualmente fra le più rinomate a livello internazionale. Nel panorama delle scuole di management si distingue il suo DNA cosmopolita, certificato dalle sue 6 sedi di: Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Torino e Varsavia. Il suo modello accademico - caratterizzato dall’alternanza fra formazione teorica e lavori su casi aziendali, grazie ad un corpo docente fortemente radicato nei contesti del business globale - garantisce l’acquisizione delle competenze strategiche, fondamentali per entrare fin da subito da protagonisti nel mercato del lavoro. La scuola forma ogni anno circa 4mila studenti e sono attualmente 45mila gli ex allievi che occupano posizioni di rilievo nelle maggiori aziende internazionali.

ESCP Europe Torino Campus è nato nel 2004 con il supporto di partner istituzionali quali: la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino, la Chambre de Commerce et d’Industrie de Paris, la Camera di Commercio di Torino, la Compagnia di San Paolo, la Fondazione CRT, il Comune di Torino e l’Unione Industriale di Torino. I principali settori di attività del campus italiano, guidato dal Direttore Generale, il Professor Francesco Rattalino, sono: erogazione master, executive education ed attività per le aziende.