La Camera di commercio di Torino supporta il Festival del Giornalismo Alimentare. La presenza dell'ente,  accanto alla prima edizione della rassegna che intende raccontare il mondo della comunicazione alimentare in tutte le sue sfaccettature - anche economiche -, attesta il valore assegnato all'evento.

Per la Camera di commercio di Torino la tutela e la valorizzazione delle produzioni agroalimentari di qualità rappresentano un obiettivo primario. Oltre all’attività amministrativa, come la tenuta degli Albi vigneti e la verifica delle produzioni vinicole a Denominazione di Origine, la Camera di commercio sostiene i consorzi di tutela dei prodotti, valorizza i vini delle 7 DOC torinesi, promuove la partecipazione delle piccole e medie aziende agroalimentari a manifestazioni di settore, raccoglie e valorizza le eccellenze enogastronomiche del territorio.

L'obiettivo dell'ente camerale è promuovere lo sviluppo dell'economia locale e incentivarlo attraverso interventi efficaci.

Forte delle oltre 227.000 imprese che operano in città e provincia, la Camera di commercio di Torino esprime la sintesi degli interessi economici del territorio, con un’attenzione particolare rivolta alla società civile e al mondo dei consumatori.

Attenzione particolare viene attribuita al tema della contraffazione alimentare, monitorata dall’Osservatorio provinciale che approfondisce, con professionisti ed esperti, i problemi di maggior rilievo, diffondendo l’informazione tra cittadini, imprese e studenti per scoraggiare l’acquisto di prodotti non originali.

Inoltre, la Camera di commercio di Torino ha realizzato la collana “Guide ai diritti” dedicata ai cittadini, che tratta anche temi legati all’alimentare, come ad esempio i cibi contraffatti, i marchi e le dominazioni, gli integratori alimentari, il vino garantito, l’etichettatura, gli sprechi alimentari.

Un’attività molto articolata in difesa del settore agroalimentare che la Camera di commercio di Torino realizza anche in collaborazione con il suo Laboratorio Chimico, l’azienda speciale che si occupa di analisi, consulenza e formazione nel settore agroalimentare, anche nelle mense scolastiche, e che supporta l’ente camerale nell’attività dello Sportello etichettatura e sicurezza alimentare.