Un marchio storico che rappresenta Torino e la sua tradizione gastronomica. L'azienda Pepino porta al Festival il gelato di alta qualità, dal 1884.

Giovedì 25 febbraio, in apertura del Festival del Giornalismo Alimentare, il Caffè storico ospita uno degli eventi off serali, a partire dalle 20.00: un light dinner con degustazione di vino e quattro aziende d'eccezione.

In piazza Carignano, nel cuore di Torino, dove "si fece l'Italia", il locale si è affermato non solo nella vendita del gelato ma anche nei servizi di ristorazione, aperitivi, colazioni e catering.

Al timone dell'azienda, oggi, c'è Edoardo Cavagnino - pronipote di Giuseppe Cavagnino, socio del Comm. Giuseppe Feletti che acquistò il marchio dal napoletano Domenico Pepino, il 17 giugno del 1916 - che ha dato nuova vita al brand.

La casa sabauda è diventata famosa in tutta Europa, nel 1939 col brevetto del famoso "Pinguino®", primo gelato al mondo su stecco ricoperto di cioccolato (brevetto N. 58033), prodotto in 5 gusti.

Il successo del Pinguino è tutt'oggi incredibile: la ricetta ancora originale dell'epoca e la cura che mettiamo nel produrlo ne fanno un gelato imitatissimo in tutto il mondo", scrivono sul sito dell'azienda.