coop Distribuire senza sprechi e spiegare ai consumatori come fare altrettanto: sono questi i due concetti su cui si fonda la filosofia di Coop, main partner del Festival del Giornalismo Alimentare e prima catena di distribuzione in Italia con i suoi 1.100 negozi e ipermercati e gli oltre 8 milioni di soci. Sono tante le attività che Coop ha portato avanti in questo senso: dalle campagne nei punti vendita al programma di educazione al consumo nelle scuole, dalle donazioni del cibo invenduto o prossimo alla scadenza alle offerte last minute con prezzi scontati fino al 50% per i prodotti facilmente deperibili. Accanto a queste attività, Coop ha effettuato una ricerca - consultabile qui - che mostra come nel nostro paese ci sia una sensibilità nei confronti dello spreco alimentare molto superiore, ad esempio, a quella dei Paesi del Nord. In occasione del Festival del Giornalismo Alimentare, Coop parteciperà al panel inaugurale Si fa presto a dire sostenibile. Impatto ambientale e sprechi nella filiera agroalimentare, con il suo Presidente nazionale Marco Pedroni e al panel in programma giovedì 23 a partire dalle 16.10, intitolato Ritirato dagli scaffali. Come circolano le informazioni sugli allarmi alimentari, con Adriana Ricca di NovaCoop.