Il Festival è stato chiamato a moderare un importante seminario, oggi, martedì 22 gennaio alle 14.30, nella sede dell’Accademia dei Georgofili (Logge degli Uffizi corti, Firenze) intitolato: “Impatto e percezione delle tecnologie alimentari. Un patrimonio economico, culturale, professionale, storico e sociale da valorizzare”.

L’incontro è organizzato, con l'Accademia, dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei tecnologi alimentari che è partner del Festival.

A moderare sarà il nostro direttore, Massimiliano Borgia.

Nella storia dei Georgofili c’è da sempre l’attenzione alla trasformazione e alla conservazione dei prodotti: basta pensare alla filiera dell’olio o a quella del vino. Oggi la scienza e le tecnologie hanno reso di fondamentale importanza il ruolo professionale dei tecnologi alimentari, ma quanto ne sanno i consumatori a riguardo?

Il programma prevede, come relatori: Francesco Maietta del Censis, Massimo Montanari dell’Università di Bologna, Claudio Peri dell’Università di Milano e Luigi Scordamaglia per il Cluster Agri Food.
Al termine l’Accademia dei Georgofili e il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari sottoscriveranno un protocollo d’intesa per una collaborazione che li vedrà operare insieme nel sistema alimentare.