Non solo 16 crediti formativi per i giornalisti: il Festival offre anche 7 crediti formativi, cosiddetti ECM, per medici, veterinari, tecnici di laboratorio, chimici e tecnici della prevenzione.

In questo caso i crediti sono concessi dal Ministero della salute attraverso l’Istituto zooprofilattico del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta che ha il ruolo di provider.

 

L’Istituto zooprofilattico, che fin dal 2016 è partner scientifico del Festival, raccoglie quindi le iscrizioni dei professionisti della salute alimentare per tutti i panel che si terranno in sala Cavour del Centro congressi Torino incontra dalle ore 10 di giovedì 21 febbraio alle 13 di venerdì 22 febbraio.

Anche per questi crediti l’iscrizione è gratuita e scade il 18 febbraio prossimo. La segreteria scientifica per i crediti ECM è affidata a Lucia Decastelli e Manila Bianchi dell’Izsto.

L’iscrizione è a questo link http://www.izsto.it/index.php/formazione/corsi-e-convegni

La contaminazione e reciproca conoscenza tra le professioni dell’informazione e della comunicazione con quella della salute alimentare è, fin dall’inizio, una delle finalità del Festival.