itenfr

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 531

Stampa Estera, i giornalisti stranieri che raccontano l'Italia

stampaesteraCon oltre 70mila studenti, 27 dipartimenti e una forte vocazione di ricerca multidisciplinare, l’Università degli Studi di Torino è uno dei più grandi Atenei italiani. È tra i principali sponsor del Festival del Giornalismo Alimentare, che patrocina. Il legame tra l'Ateneo torinese e il cibo è infatti forte ed evidente. Degli oltre 500 progetti di ricerca che qui vengono gestiti ogni anno, infatti, ben 134 riguardano tematiche agroalimentari e della nutrizione, con approcci che spaziano dagli aspetti ambientali, all’economia, alle scienze della vita. In particolare, si contano 33 progetti relativi all’ambito food – dalla produzione primaria e secondaria, alla sicurezza alimentare, dai temi medici a quelli socio-economici – che hanno ottenuto finanziamenti europei erogati dal 7° Programma Quadro e Horizon2020, ma anche programmi specifici, dedicati alla protezione ambientale, alla creazione di reti per lo sviluppo di soluzioni innovative per la coltivazione, per la tutela e la gestione delle acque, o per la promozione di soluzioni alimentari salutari. Inoltre, l’Università di Torino è l’unica accademia italiana che partecipa al consorzio Eit Food, la comunità scientifica e tecnologica di riferimento sull’alimentazione creata dall’Istituto Europeo per l’Innovazione Tecnologica (Eit). In ambito nazionale, l'Ateneo gestisce poi 30 progetti finanziati da Fondazioni o Ministeri e 71 dalla Regione Piemonte, che coprono diverse aree di specializzazione e di competenza. A livello di didattica, su un'offerta formativa complessiva di oltre 150 corsi di laurea, UniTo offre numerosi corsi e attività di formazione con focus su tematiche collegate all’agroalimentare: 12 corsi di laurea di primo livello (dalle biotecnologie alle scienze chimiche, agrarie e ambientali), 12 di secondo livello (dalle scienze mediche alle scienze della nutrizione umana e medicina veterinaria), 3 corsi di dottorato e 5 Master (di cui 1 internazionale) con focus su tematiche agrarie, biologiche, veterinarie e alimentari, inclusi anche aspetti di sostenibilità ed economia circolare. Anche UniTo Green Office, lo strumento per mobilitare le competenze, gli interessi e le passioni della comunità universitaria sulla sostenibilità ambientale attraverso lo scambio di “buone pratiche” in Ateneo e nei poli territoriali in cui si svolgono le sue attività, conta un gruppo di lavoro interamente dedicato al settore Food.

LOCATION

Centro Congressi Lingotto
Via Nizza 280 - 10126 TORINO

REDAZIONE

Via Verdi 20 - 10124 TORINO
Tel. +39 334 263 68 89
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CONTATTACI

Contattaci